Eccomi tornata dalle vacanze pronta a  farvi scoprire nuove realtà .

Oggi voglio parlarvi di un evento al quale ho potuto partecipare in occasione di Altaroma 2017 , Sensi & Bijoux.

Una presentazione unica di gioielli e bijoux realizzati a mano dai designer di Officine di Talenti Preziosi (OTP) .

Nella splendida cornice di Via Margutta 51 , un percorso sensoriale guida il pubblico alla mostra , mescolando le percezioni legate ai sensi  con la loro rappresentazione nelle creazioni dei designer di OTP .

I sensi ,  guida nel mondo , restituiscono una realtà arricchita da una dimensione personale , intima legata al vissuto e all’immaginazione di ogni designer consentendo di interpretare ogni creazione in modo originale.

Prima di farvi rivivere attraverso qualche scatto le sensazioni che questi designer hanno saputo trasmettermi , voglio parlavi di Officine di Talenti Preziosi.

Officine di talenti preziosi (OTP)

Fondata da Marina Valli , OTP è un ‘associazione che opera sul territorio romano per la promozione e divulgazione della cultura del gioiello e dell’accessorio moda attraverso la formazione , la ricerca e la collaborazione con designer , artigiani ed operatori del settore.

Davvero tanti i designer che si impegnano costantemente per la realizzazione di queste creazioni : Cristina Chiari , Giorgia Di simone, Manula Radice , Elena Tiber , Simone Valariano , Valentina Allotti , Laura Arnofi , Sabrina Pancot ,Marina Ettorri , Rossella Toraldo , Marina Valli , Serena Artico , Gioia Capolei , Chiara Cavallo , Lavinia Colamumbo , Barbara Consoni , Monica Ungelli , Luna Amarelli , Emera Gioielli , ditta Verdastro.

Sensi & Bijoux completa il progetto di ricerca sull’esporazione dei sensi attraverso i gioielli , intrapreso dall’associazione nel 2015 con l’esposizione dedicata al senso del gusto , FOOD Bijoux , e proseguito nel 2016 con Parfum & Bijoux , dedicata all’olfatto.

 

Più che gioielli , opere d’arte da indossare!

Due realtà che all’apparenza possono sembrare così diverse , Sensi & Bijoux , eppure così vicine , hanno trovato un punto di convergenza con questo evento-mostra .

Anelli, bracciali , spille e collane danno forma ad elementi che interpretano i sensi  : tatto, udito, gusto, olfatto, vista e 6° senso.

Oltre la bellezza oggettiva di queste creazioni , quello che più mi ha colpito è stata l’attenzione al dettaglio , la gentilizza dei creativi e la voglia di spiegare cosa ci fosse dietro ogni singolo gioiello .

Ogni elemento nasconde qualcosa che è scaturito da sensazioni ed emozioni delle designer.

 

Dire quale mi è piaciuto di più è davvero complicato in quanto ogni pezzo ha qualcosa di magico ed unico.

Avrei voluto indossarli tutti e portarli con me a casa !

Un’esperienza davvero unica e colgo l’occasione per ringrare tutto lo staff che durante l’evento mi ha spiegato ogni dettaglio.

Vi invito a visitare il sito di Officine di Talenti Preziosi per poter comprendere il lavoro che c’è dietro ogni singolo gioiello ed iscrivervi a qualche corso o workshop organizzato dall’associazione .

 

Per scoprire gli altri eventi di Altaroma a cui ho partecipato non vi resta che continuare a seguirmi o andare a leggere :

Ci sono prodotti che non possono mancare nel  beauty . Alcuni sono davvero indispensabili , che sia estate o inverno non se ne può fare a meno.
In particolare oggi voglio parlarvi della cura delle labbra e di un prodotto per averle sempre super idratate , la cera labbra.
L’idratazione è molto importante per tutto il corpo ed anche le labbra ne hanno bisogno.
Che dobbiate baciare la vostra dolce metà o meno , avere delle labbra idratate e ben curate regalerà un’aspetto migliore a tutto il volto.
Di recente, come vi avevo già accennato ,  ho avuto la possibilità di provare dei prodotti della Antos Cosmesi Naturale tra cui la cera labbra al cocco .
Ne avevo sentito parlare da alcune ragazze e dall’esperto del brand, Gianluca , durante l’ultimo evento Antos a cui ho preso parte (se vi va di dare uno sguardo potete trovare l’evento qui) , però non lo avevo mai provato .

Cera labbra al Cocco Antos Cosmesi naturale – Review

La cera labbra di Antos è una cera morbida e di facile stesura.
Color panna-trasparente e dalla consistenza leggera , applicata sulle labbra si scioglie velocemente lasciandole lucide ma non appiccicose
Nutre in profondità e la sua presenza sulle labbra si sente per diverse ore senza dare fastidio .
Il gusto al cocco è la novità di quest’estate e nonostante sia dolce non disgusta .

Si presenta in un pack semplice dalle linee essenziali in pieno rispetto dei principi Antos che punta sulla qualità piuttosto che sull’estetica.
La confezione è un tubetto bianco in plastica dalla capacità di 10 ml dotato di erogatore ed il nome e l’inci sono stampati in verde su un adesivo.
Un packaging volutamente essenziale in quanto consente all’azienda di avere prezzi molto competitivi . Sicuramente una politica molto interessante!
Non nascondiamoci dietro un dito , sicuramente  l’occhio vuole la sua parte , ma la qualità ad un prezzo modico è davvero difficile da trovare ed Antos con pochi euro ci consente di nutrire in questo caso le labbra in modo naturale ed efficace.
 Costa solo 4€!
Per quanto riguarda la scritta in verde adesiva consiglerei ad Antos di modificarla in quanto con il tempo tende a schiarire e se si hanno più flaconi dallo stesso aspetto si finisce per confonderli .
E’ una cera labbra ricca di emolienti e di estratti attivi che proteggono le labbra in ogni stagione .
Prima di dirvi la mia , come ben sapete ci tengo a provare per bene i prodotti ed in questo caso ho provato per circa 1 mese la cera labbra , senza alternarla a burrocacao o scrub .
D’estate la cera si presenta un po’ più liquida a causa del caldo , ma nonostante ciò non fuoriesce dal contorno labbra .

Il risultato? Labbra più morbide e lenite .

L’azione emolliente, lenitiva e cicatrizzante promessa dall’azienda trova un riscontro più che concreto nella realtà.

Sono rimasta piacevolmente colpita da questo prodotto che continuerò ad usare non solo questa estate , ma anche per tutto l’inverno.

Voglio essere sincera con voi , il prodotto si dura , ma se si beve o si mangia tende a scomparire , come accade per la maggior parte dei balsami labbra,  di conseguenza portatelo sempre con voi per avere le labbra idratate e morbide.

Io l’ho portato con me durante la mia ultima crociera e posso assicurarvi che è un vero toccasana per le labbra!

Con Antos a Dubrovnik

 

Applicazione

Vi consiglio di applicare la cera labbra assoluta per vedere gli effetti che ha sulle labbra.

L’applicazione sotto il rossetto non è l’ideale , almeno non subirò dopo la stesura della cera . La cera labbra tende a rimanere in superficie e potrebbe compromettere la durata del vostro rossetto se lo applicate subito dopo.

Se , però , al rossetto non volete rinunciare , potete decidere di utilizzare la cera al di sopra dei rossetti o delle matite labbra e non preoccupatevi del finish perchè la cera tenderà a diventare opaca e non altererà il rossetto scelto.

Un’attenzione particolare va riservata all‘INCI  . Ormai lo sapete che questa sezione fa parte di ogni mia review e di certo non potevo non metterla per questo prodotto.
  • INCI –  OLEA EUROPAEA SEED OIL*, ORYZA SATIVA SEED OIL*, CERA ALBA*, BUTYROSPERMUM PARKII*, GLYCERIN, PROPOLIS CERA EXTRACT**, HYPERICUM PERFORATUM EXTRACT**, TOCOPHEROL, AROME COCCO , LIMONENE

*materie prime certificate o approvate da Ecocert /**erbe officinali da coltivazioni bio

Questa cera labbra mi ha davvero colpita . Per curare le mie labbra avevo sempre usato il classico burrocacao e questo nuovo prodotto entrerà nella mia beauty routine!
Data la mia curiosità , spulciando sul sito Antos ho trovato ben 8 diverse cere con oli ed essenze particolari che mi incuriosiscono tantissimo.
Non solo per le profumazioni paradisiache , ma perchè funzionano realmente e le labbra e il vostro ragazzo vi ringrazieranno .
Non vedo l’ora di provarle tutte e per ora entra nella classifica dei prodotti TOP !
Voi avete mai usato cere labbra? Conoscete quelle di questo marchio? Fatemi sapere se le avete provate o se semplicemente questo mio articolo vi ha spinte ad acquistarle.

 

 

 

Scusate l’assenza qui sul blog , ma sono stata piena di impegni ed adesso sono pronta a raccontarvi tutte le mie esperienze.

Partiamo da questa collaborazione con i prodotti Antos Cosmesi Naturale.

Come ben sapete, se mi avete seguito negli scorsi articoli o su Instagram, è da un po’ che mi sono avvicinata al mondo naturale ed in particolar modo a questa azienda del Monferrato.

Antos Cosmesi naturale logo

Oggi però voglio parlarvene come non ho mai fatto , facendovi conoscere alcuni prodotti della vasta gamma che produce questa azienda attraverso scatti e review .

Ho avuto infatti la possibilità di provare a casa alcuni prodotti che meglio si adattano alle mie esigenze come il trattamento per capelli , la maschera all’argilla per pelli grasse e tante altre cosine che troverete nei prossimi articoli .

Se siete curiose/i di scoprire altre informazioni sull’azienda potete leggere questo articolo scritto qualche tempo fa e partecipare agli eventi che il marchio periodicamente organizza per farsi conoscere.

Passiamo adesso alle prime review.

Trattamento intensivo per capelli Antos Cosmesi naturale

Questo trattamento per capelli è uno dei prodotti che più mi è piaciuto tra quelli ricevuti! ( le review degli altri prodotti saranno presto online )

E’ un prodotto unico che contiene 13 elementi funzionali che nutrono , riparano e rinforzano i capelli e curano il cuoio capelluto donando lucentezza e vitalità senza ungere.

trattamento-intensivo-capelli-con-foglie

Si presenta in un falcone con dispenser da 100 ml dalle linee essenziali in perfetto mood con i pack usati da Antos Cosmesi naturale  .

Al suo interno in forma fluida c’è il trattamento intensivo per capelli contenente estratti di rosmarino , ortica , timo , camomilla , salvia , lavanda, farfara, achillea, malva, equiseto, soia e oli essenziali di limone e geranio.

Tutti questi elementi aiutano a rinforzare i capelli , proteggendoli sia dalla caduta che dalla fragilità .

In particolar modo oli essenziali di limone e geranio donano lucentezza e aiutano a rinforzare i capelli, purificando il cuoio capelluto e normalizzando la produzione di sebo.

Non unge ed è per questo motivo un prodotto davvero ottimo per chi ha capelli che tendono ad ingrassarsi facilmente come i miei.

antos-copia-2

Può essere utilizzato in due modi differenti in base all’esigenza :

  • Impacco curativo : applicando il fluido sui capelli bagnati o umidi , lasciando asciugare per cira 15 minuti e poi risciacquando durante il lavaggio .
  • Styling e dopo shampoo : Si può applicare sui capelli ancora umidi oppure già asciutti per poter procere alla piega con phone e spazzola o come ho fatto io con il diffusore.

Personalmente ho usato il prodotto in entrambi i modi per poter capire il miglior utilizzo sulla mia folta chioma .

Vi spiego bene :

Solitamente lavo i capelli dalle 2 a 3 volte a settimana e per capire quale dei due modi d’uso si adattasse meglio alle mie esigenze , ho alternato l’utilizzo . Impiegandolo una volta come impacco curativo ed una dopo lo shampoo per lo styling.

Come impacco curativo mi è piaciuto in quanto ha normalizzato la mia cute ed ha reso i capelli morbidi e setosi . L’ho applicato sulla cute massaggiando il prodotto e lungo le punte per nutrire la chioma.

L’utilizzo maggiore l’ho effettuato per lo styling dopo lo shampoo , al posto della schiuma che solitamente disciplina i miei capelli nel periodo estivo . Questo secondo utilizzo credo sia il migliore in quanto protegge la chioma anche dall’aggressività del sole che nella maggior parte dei casi tende a renderla fragile .

inci

Per quanto riguarda l’inci , come ben sapete ci tengo davvero tanto e quindi non potevo non inserirlo nell’articolo.

INCI – AQUA, ROSMARINUS OFFICILALIS EXTRACT**, URTICA DIOICA EXTRACT**, THYMUS SERPYLLUM EXTRACT**, BETULA ALBA EXTRACT**, CHAMOMILLA RECUTITA EXTRACT**, SALVIA OFFICINALIS EXTRACT**, LAVANDULA OFFICINALIS EXTRACT**, TUSSILAGO FARFARA EXTRACT**, ACHILLEA MILLEFOLIUM EXTRACT**, MALVA SYLVESTRIS EXTRACT**, EQUISETUM ARVENSE EXTRACT**, GLYCINE SOJA EXTRACT**, CAPRYLIC/CAPRIC TRYGLICERIDE*, GLYCERYL STEARATE, GLYCERYL CAPRYLATE, CITRUS LIMON ESSENTIAL OIL*, XANTHAN GUM*, PELARGONIUM GRAVEOLENS ESSENTIAL OIL*, p-ANISIC ACID, TOCOPHEROL*, GERANIOL, LIMONENE, LINALOOL.

*materie prime certificate o approvate da Ecocert /**erbe officinali da coltivazioni bio

 

antos-trattamento-intensivo-capelli

Le impressioni su questo prodotto sono davvero ottime , lo consiglio sia a donne sia ad uomini che vogliono prendersi cura dei propri capelli in modo naturale ottenendo i risultati sperati.

Un prodotto davvero top da portare nel proprio beauty case in vacanza o da usare a casa.

Potete trovarlo online sul sito Antos Cosmesi naturale al prezzo di 7.50 € .

Vi mostro una piccola anteprima dei prossimi prodotti di cui vi parlerò

antos cosmesi naturale

Entreranno nella classifica del top o flop? Non vi resta che scoprirlo nel mio prossimo post!

 

 

 

Buongiorno appassionate/i di moda oggi voglio farvi entrare nel mood ‘fashion week romana’ presentandovi una delle numerose sfilate del calendario Altaroma , esattamente la prima .

Morfosis – Eresia | ss18

Se avete letto il mio post precedente riguardo Altaroma sicuramente avrete compreso la mia emozione e la voglia di scoprire questa manifestazione .

Ma il momento più bello è  , dopo aver preso posto, quando  si spengono le luci , si crea il silenzio e lì capisci che lo spettacolo sta per iniziare.

Eh si , mie care , è davvero uno spettacolo fatto di tessuti , luci , suoni che creano un’atmosfera unica lungo tutta la passerella .

ALTAROMA

 

Che il caltwalk show Morfosis ss18 abbia inizio!

Ad aprire Altaroma Luglio 2017 , Morfosis , brand finalisa di ‘Who is on next? 2008’, nato dall’estro di Alessandra Cappiello.

morfosis logoEresia e’ il tema della collezione primavera estate 2018 che riflette sul concetto di opinione nella sua accezione relativa e per questo mutevole , da cui la stilista ha attinto anche il nome del suo marchio.

La collezione richiama il concept del brand , la metamorfosi vista come un modo di interpretare uno stimolo visivo , di indossare e concettualizzare un capo.

Colori vitamici mixati a nuance più sobrie creano un’impatto visivo immediato non rinunciando allo stile elegante e sofisticato .

Una preziosa scelta dei tessuti, morbidi con i tulle plumetille, forti con i lurex, brillanti con la luce dei metalli da vita a mix and match in piquet di cotone, mussoline, sete e organze.

19761937_124174021518235_1449992022965354496_n

 

Un’altra caratteristica sono i fiocchi da portare al collo, lunghi e ben visibili presenti quasi su ogni abito realizzato dalla designer .

Morfosis ss18 Altaroma

 

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

 

Una collezione adatta ad una donna dinamica e sicura di se che non ha paura di indossare colori sgargianti indipendetemente dalla sua età .

Ecco qualche foto del Catwalk show Morfosis  ss18!

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Morfosis ss18 Altaroma

Come vi sembra questa capsulle? Indossereste questi abiti?

Personalmente mi sono piaciuti tanto soprattuto perchè la stilista del brand Morfosis ha realizzato una capsulle colorata senza rinunciare ad un tocco di sofisticatezza ed eleganza!

 

Nella famosa città eterna conosciuta in un tutto il mondo , il 9 Luglio si è conclusa Altaroma Luglio 2017.

Una manifestazione dedicata all’haute couture romane ed alla scoperta di nuovi stilisti emergenti.

Probabilmente è meno conosciuta ai non addetti del settore rispetto alla Milano fashion week , ma non per questo meno importante.

Si tratta della settimana della moda , fashion week se preferite , organizzata nella Capitale . Marchi affermati e brand emergenti sfilano sulle passerelle due volte l’anno , d’estate e d’inverno , per presentare le proprie collezioni alla stampa , buyer , blogger ed al pubblico.

Potevo secondo voi perdere l’occasione di partecipare ad una manifestazione del genere? Ovvio che no! Così armata della mia valigia che ormai mi accompagna nei vari eventi per l’Italia , sono arrivata a Roma carica e pronta per scoprire questa realtà!

dsc_1225

Il primo giorno di Altaroma ero un’attimo spaesata , avevo letto il calendario e preso nota degli eventi a cui ero stata invitata , ma non sapevo esattamente come si svolgesse la manifestazione .

In sala stampa le hostes sono state gentilissime e super professionali rispondendo a tutti i miei quesiti così ero pronta ad immergermi in questa esperienza ed assistere alla prima sfilata della giornata , Morfosis ss18  .

Il tutto è stato organizzato in una cornice d’eccezione , il Guido Reni District .

guido reni district per Altaroma

Scelto per la la seconda volta come sede centrale di Altaroma , è un’area immensa all’interno delle ex caserme Guido Reni interamente ristrutturata con uno stile postindustriale e contemporaneo.

Una location ideale per mettere in scena le sfilate e presentazioni di Ataroma Luglio . Infatti lo stile del posto rievocava da una parte la trazione di Altaraoma e dall’altra la voglia del mercato del fashion di ricercare designer che guardano al futuro.

altaroma

Così armata del mio pass personale con tanto di foto per essere sicuri di non sbagliare ,   ero pronta ad ammirare tutte le sfilate e presentazioni che la settimana della moda romana presentava  .

Gli eventi a cui ho potuto assistere sono stati davvero spettacolari e chi più chi meno mi  ha lasciato un ricordo positivo che porterò per sempre con me nel mio cuore e che potrò rivedere grazie alle numerose foto che ho scattato e che accompagneranno i miei prossimi artioli .

Le sfilate? Un gioco di luci e stoffe sofisticate che affascinerebbero chiunque ed ovviamente una fashion addict come me!

ALTAROMA

E’ stata una bellissima esperienza che mi ha formato non solo perché mi ha concesso di vedere le sfilate a cui sogno di assistere da sempre , ma anche perchè mi ha fatto avvicinare a nuove realtà creative di brand famosi ed emergenti scoprendo anche il dietro le quinte.

Altaroma momenti

Spero di avervi trasmesso un minimo di emozione provata durante la manifestazione e se siete curiose/i  di scoprire gli eventi a cui ho potuto partecipare , non vi resta che continuare a seguirmi e leggere i prossimi articoli.

 

 

L’arte ai piedi con la nuova collezione Havaianas by Ricardo Negro.

Havaianas , il noto brand di flip flops di gomma , ha collaborato con l’artista di strada Ricardo Negro realizzando una limited edition composta da 3 modelli di infradito che riflette lo spirito allegro e colorato delle Favelas brasiliane , luogo d’origine dell’artista.

head_designer

Ritratti del Brasile : Havaianas by Ricardo Negro

L’allegra capsule collection è caratterizzata da tre stampe super colorate che rievocano lo spirito brasiliano. Una vera e propria visione inedita , spensierata e colorata per rappresentare la realtà di quei luoghi non sempre sereni e gioiosi .

E’ questa una delle caratteristiche dell’artista , riuscire a rappresentare nei suoi quadri ed in questo caso nelle flip flops ,  la realtà di migliaia di residenti delle varie comunità del Brasile.

Tutti i modelli della collezione riprendono i colori di Havaianas, oltre a riproporre il disegno di tante casette, tutte colorate e disposte una di fianco all’altra, segno distintivo dell’artista.

 havaianas2
  havaianas1
havaianas3

 

L’arte è sicuramente uno degli strumenti più belli e autentici per far conoscere la cultura di un Paese. Ricardo Negro ha collaborato con Havaianas rappresentando il modo di vedere la bellezza e la felicità delle comunità brasiliane più povere. Una nuova collezione che vuole trasmettere lo spirito dell’arte di strada e la cultura del Brasile nonché l’allegria che caratterizza la vita delle Favelas con espressività e colore.

havaianas by Ricardo Negro

L’artista ha saputo rimuovere la patina di impopolarità che caratterizza le Favelas portando alla luce un mondo allegro , pieno di colori e felicità . Infatti dove il resto delle persone vedono emarginazione , sporciazia e violenza , Riccardo Negro ha trovato la sua fonte di ispirazione , un universo fatto di meraviglie , sorrisi e colori.

E’ proprio questa la capacità di un artista con la A maiuscola , trovare la bellezza dove gli altri vedono quotidianità , semplicità ed in alcuni casi anche bruttezza.

Ricardo Negro

Ricardo Negro è un artista di strada brasiliano . Fin da piccolo, ha dimostrato interesse per il mondo dell’immagine iniziando la sua carriera nel 2004 .

Nelle sue opere si può notare lo spirito allegro e colorato delle favelas del Brasile , sua principale fonte di ispirazione.

Egli ritrae lo scenario reale delle baracche del Complexo de Grajaú, una delle più grandi comunità situate a sud della città di San Paolo, dove Ricardo Negro è cresciuto e vive tuttora, sotto un nuovo punto di vista , un nuovo modo di vedere la bellezza , il colore e la felicità delle Favelas.

La sua arte si ispira al cubismo, alla Pop Art, alle opere di Modigliani, Bosh, Diego Rivera, Nelson Screnci, Di Cavalcanti, Portinari, Almeida Júnior e altri ancora, e naturalmente anche all’arte dei graffiti. Lo pseudonimo Ricardo Negro è nato dal tentativo di esaltare la comunità nera brasiliana, il patrimonio e il sapere dei predecessori.

territorio-havaianas-blog-ricardo-negro-1-image-1

 

A chi non piace avere delle ciglia amplificate , corpose e strutturate? A tutte!!

Diciamolo ragazze siamo tutte alla ricerca costante di quel prodotto che doni mega volume ed incurvatura alle nostre ciglia per un aspetto più seducente.

Finalmente è arrivato il prodotto in grado di rendere lo sguardo più ammaliante  , il primo mascara bigodino per ciglia , il mascara Miss Baby Roll della L’Oreal Paris.

Mascara Miss Baby Roll L'Oreal

Di prodotti che millantano effetti prodigiosi ce ne sono davvero tanti , sarà questo mascara uno di questi oppure realizza ciò che promette?

Recensione Mascara Miss Baby Roll della L’Oreal Paris

Mascara Miss Baby Roll L'Oreal

Si presenta in un pack in plastica leggera con dettagli pastello , colori molto in voga nelle collezioni make-up P/E 2017.  Il pack è molto carino e pratico. Si può portare comodamente in borsa come del resto molti mascara.

Ha un PAO di 6 mesi e contiene 9 ml di prodotto. Il prezzo varia da 10.99 a 11.90 euro in base alla profumeria.

Il claim sicurante invoglia all’acquisto…. che non vogliamo provare il primo bigodino per ciglia?

Mascara Miss Baby Roll L'Oreal

Il mascara è dotato di un applicatore a pettinino a spirare che ha la funzione di incurvare le ciglia come farebbe un bigodino con i capelli. Un applicatore in elastomero con innovative setole disposte a spirale che avvolgono le ciglia in una formula cremosa in nero che le trasforma da piatte a super incurvate.

mascara-baby

Ho delle ciglia di media lunghezza , prive di corpo e sono alla ricerca costante di un mascara con doti straordinarie in grado di volumizzarle , incurvarle ed infoltirle. Ho voluto così provare questo prodotto per capire se potesse andare bene o meno per me.

Il mascara è un prodotto molto personale e l’applicazione dipende da diversi fattori non solo legati alla qualità dello stesso  , ma anche al modo in cui lo applichiamo e come lo conserviamo.

Ho deciso di provare il mascara Miss Baby Roll per più settimane così da darvi un parere il più possibile veritiero basato sulla mia esperienza personale.

Le ciglia già subito dopo la prima applicazione risultano più volumizzate donando il giusto mix di curvatura e spessore .

Ho ottenuto una resa ottimale iniziando ad applicare il mascara Miss Baby Roll dalle radici  salendo poi verso le punte con un movimento rotario dello scovolino.  La cosa che più mi è piaciuta è la mancanza di grumi durante la stesura e l’applicazione super facile.

Ideale sarebbe applicarlo anche sul retro delle ciglia, con un movimento leggermente rotatorio proprio come se stessi facendo la piega! Ci ho provato ma in tutta verità vi dico che non ci sono riuscita , credo però che sia un problema personale , sicuramente le più esperte sapranno farlo e ci riuscianno.

Vi posto due foto del prima e dopo l’applicazione del mascara Miss Baby Roll.

PRIMA

Mascara Miss Baby Roll L'Oreal LilianaCastriottaBlog

 

DOPO

 

 

Non è un mascara waterproof , ma in negozio potete trovare la versione resistente all’acqua. Posso assicurarvi che ha una durata ottimale senza sbavature a meno che non abbiate la lacrima facile.

Personalmente mi è piaciuto tanto , vi consiglio di provarlo ed ovviamente fatemi sapere come vi siete trovate e come lo applicate .

 

Per tutte le amanti di tutto ciò che riguarda il beauty vi consiglio di dare uno sguardo alla recensione del burro corpo di Victor Philippe ideale per l’estate.

 

Spero che la review vi sia piaciuta . Lasciate un commento e continuate a seguirmi anche su Instagram dove potete trovarmi con il nome Lilianacastriotta. Vi aspetto 😉

Ci troviamo molto spesso a guardare i nostri ricordi sul computer , sul tablet , sul cellulare o tendiamo a conservarli all’interno di una pen-drive.

Abbiamo perso l’abitudine di stampare le foto e conservarle in un album come magari facevano i nostri genitori.

Sicuramente ci sono pro e contro in entrambi i casi .

La digitalizzazione sicuramente fa si che la qualità della foto sia migliore , che non si ingiallisca , che si possa vedere in ogni momento senza dover andare a prendere i vecchi album fotografici. Ma quante volte succede che i computer si impallano , i cellulari si perdono e con loro tutti i nostri ricordi?

I vecchi album con le foto sicuramente potranno essere sfogliate cosa che mi piace tantissimo , ma tendono ad ingiallire , a rompersi e con il passare del tempo a deteriorarsi.

Per evitare ciò , in commercio sono nati i fotoquaderni e fotolibri digitali per poter conservare i propri ricordi senza rinunciare allo sfogliare delle pagine.

Oggi voglio parlarvi di Saal Digital e dei prodotti che realizza.

Saal Digital

Chi è  Saal Digital ?

Saal Digital è un’azienda tedesca che realizza stampe di ogni genere: fotolibri, fotoquaderni, poster, calendari, cartoline, inviti ecc.

Offre una grande varietà di personalizzazione e di effetti per rendere unico ed inimitabile ogni oggetto che andrete a stampare.

Così ho deciso di provare anche io questo sito realizzando un fotoquaderno in collaborazione con l’azienda tedesca.

Recensione fotoquaderno

dsc_1203

Processo di realizzazione

E’ possibile personalizzare il prodotto scelto in due modi :

1) Tramite il sito Saal Digital.
2) Con l’utilizzo del software disponibile gratuitamente al seguente indirizzo.

Mi sono trovata molto bene usando direttamente il sito al seguente link  (www.saaldigital.it/negozio-online/) . E’ sicuramente il metodo più veloce e permette di personalizzarre il prodotto con un sacco di effetti in brevissimo tempo . Ma , se intendete fare molte stampe ed utilizzare a lungo questo servizio di personalizzazione , vi consiglio il software.

La prima scelta da fare è la scelta delle pagine , del formato e l’orientamento del fotoquaderno.

Si possono scegliere da 16 a ben 48 pagine in diversi formati e se preferiamo un orientamento verticale o orizzontale.

15x30

Fotoquaderno – unico come le tue immagini

Dopo la realizzazione e la conferma dell’ordine il pacchetto è arrivato a casa in tempi velocissimi , 2 giorni circa così ho potuto vedere il fotoquaderno nella sua interezza.

18789798_10211225467865864_85262548_o

Ho scelto un formato molto pratico 14×14 con 48 pagine ideale da portare in borsetta per mostrarlo ad amici e parenti e comodo da conservare perchè non occupa molto spazio.

Le pagine del fotoquaderno e la copertina protettiva opaca sono uniti da una rilegatura a spirale elegante e di alta qualità, la quale permette un’apertura delle pagine completamente piatta fino a 360° gradi.
fotoquaderno saal digital

Ogni pagina è fatta di una carta resistente con una grammatura di 200 g/m². Questa caratteristica insieme con la stampa a 6 colori rende le foto nitide e brillanti come nelle originali.

Una caratteristica interessante è la mancanza di loghi e codici a barre che rendono il prodotto più pregiato e personalizzabile nel caso si voglia inserire un proprio logo.

18817530_10211225467945866_939992829_o

Passiamo adesso ad un’aspetto importante , il prezzo.

I prezzi sono ottimi e tendono a salire soltanto se si scelgono materiali o dettagli aggiuntivi come copertine particolari ecc.  Inoltre l’azienda periodicamente propone offerte e buoni da poter sfruttare.

Si può pagare comodamente da casa con PayPal o carta di credito e la fattura verrà spedita tramite email  in concomitanza alla conferma di spedizione andando a ridurre così i tempi di consegna.

18789091_10211225467065844_1366346153_o

 Credo sia il prodotto ideale non solo per uso personale , ma anche per realizzare menù da tavolo , regali di San Valentino e la rapidità di spedizione consente di poter usufruire del servizio per qualsiasi occasione anche pochi giorni prima dell’evento in questione.

Decisamente un’azienda approvvata di cui continuerò a fidarmi per la realizzazione di prodotti fotografici digitali personalizzati!

dsc_1204

 

Non è davvero carino questo fotoquaderno della Saal Digial? Io sono davvero contenta di questa collaborazione!

 

Uno degli eventi  fieristici più attesi nello scenario internazione della moda è Modaprima. Una vera e propria vetrina in cui i più disparati brand di abbigliamento femminile e maschile e di accessori presentano i capi delle proprie collezioni.

ybxdwn_eu7a5886-0x600_nqoyf3

Da venerdì 19 a domenica 21 Maggio , Pitti Immagine ha presentato Modaprima edizione  82 ,  presso la storica Stazione Leonpolda di Firenze , un appuntamento fieristico di riferimento in cui alcuni delle migliori aziende italiane hanno meso in scena 150 collezioni.

modaprima 82

Modaprima

Modaprima è il salone per le collezioni ready-to-wear di abbigliamento e accessori donna e uomo  che per l’edizione n 82 ha mostrato le novità per la primavera-estate 2018 e i best-seller per l’autunno-inverno 2017/2018.

Per il secondo anno di seguiro , Modaprima ha puntato ad incrementare la partecipazione di buyer esteri con un format espositivo mirato a rilanciare la qualità della sua proposta, esponendo una selezione di collezioni prodotte in Italia ma dall’ampio respiro internazionale, pensate per una distribuzione globale dinamica e in continua evoluzione.

Insomma il Made in Italy non si arrende alla difficoltà , rinnovandosi e presentando idee nuove in grado di conquistare il pubblico internazione . La parola d’ordine? Qualità !
Non ci resta che aspettare il mese prossimo per scoprire le novità della moda maschile con Pitti uomo.
Continuate a seguirmi per scopire le novità.

Il periodo di vacanze e viaggi sta arrivando e per non farci trovare impreparati bisogna organizzarsi.

Non ditemi che sono l’unica a cercare per giorni sui vari siti quale posto vedere , in quale albergo soggiornare , a scrivere le cose da mettere in valigia e scegliere con quale mezzo partire .

 

Solitamente il treno è , a mio parere , una delle scelte più comode soprattutto quando si viaggia con mezzi superveloci come Italo .

La comodità oltre alla rapidità di arrivo è la mancanza di stress per colui che guida ,il super confort dei sedili , l’ aria condizionata o calda in base al periodo , la possibilità di avere una presa elettrica a portata di mano e quindi poter usare il cellulare e tutte le console elettriche in ogni momento del viaggio, la presenza del bar e della toilette e quindi la non perdita di tempo x soste inutili.

 

Credo che abbiate capito quanto mi piace organizzare di conseguenza oggi voglio parlarvi dei 9 oggetti che non devono mai mancare in un viaggio in treno , prendendo spunto proprio dai consigli di Italo

 

Borsa o zainetto

oggetti-utili-in-treno-zaino

Sicuramente avremo portato con noi la valigia , ma sarà ben riposta, probabilmente lontana da noi se non si è trovato il posto nelle vicinanze ed ovviamente risulterà difficile aprirla per prendere oggetti , di conseguenza necessario sarà l’uso di una borsa o una zaino per avere sempre a portata di mano le cose che si utilizzeranno durante il viaggio.

 

Una buona lettura

libro-in-treno

Che si tratti di una rivista , un libro , un quotidiano , un e-book , degli appunti di studio , il connubio lettura-treno è un classico , ci sarà sicuramente qualcuno che sta leggendo .

 

Lettere e numeri

in treno

Allenare la mente può essere uno dei passatempi da treno. Che si tratti di sudoku o di cruciverba ti aiuteranno a trascorrere le ore in treno.

 

Playlist

playlist

Un altro classico da treno è ascoltare la musica .

Ricorda ovviamente di preparare una buona playlist con tutte le canzoni che preferisci , sicuramente le novità non potranno mancare per rallegrare la giornata ed entrare nel mood vacanza.

Se preferisci la radio su Italo basterà collegarsi al portartale Italolive e potrai accedere a 9 playlist delle 4 maggiori stazioni italiane : Radio 101, Radio 105, Radio Monte Carlo e Virgin Radio.

 

 

Auricolari

AURICOLARI

Che tu voglia ascoltare della musica, guardare un film o approfittare del viaggio per chiamare, non dimenticare gli auricolari. Il rispetto degli altri è importante quanto la tua comodità.

 

Si gioca

giochi di società in treno

Se viaggi in gruppo sarebbe carino prenotare posti vicini , magari intorno ad un tavolino per poter ottimizzare il tempo giocando a carte o a qualche gioco da tavola travel size .

 

Tanta sete

ACQUA SU ITALO

Ricordate la pubblicità di qualche tempo fa’.. Anto fa caldo e poi il bravo Antonio portava da bere? In viaggio capita davvero spesso di avere sete eppure te ne dimentichi sempre di portare qualcosa per dissetarti.

Una bottiglietta d’acqua non dovrebbe mancare mai, non solo perché magari hai preso il treno di corsa e sei accaldato, ma soprattutto per mantenere sempre il giusto livello di idratazione. Se purtroppo l’hai dimenticata , non c’è davvero nessun problema perché sui treni Italo e non solo ci sono delle macchinette o zone ristorante dove potrete dissertarvi .

 

Dove vai se il caricabatterie non ce l’hai?

caricabatterie-portatile

 

Chi non ha un cellulare con se? Ormai non usciamo più senza , in verità non facciamo proprio più nulla senza il nostro smartphone. Lo usiamo un sacco e sul treno leggendo un ebook oppure visionando Fabook ed Instagram per diverso tempo la batteria si consuma. Come fare? Ricordate di caricare il vostro caricabatteria portatile a casa ed al momento opportuno tiratelo fuori e date la giusta carica al vostro cellulare.

 

Sorry, i don’t undestand..

 

Sarà capitato anche a voi di salire in treno e trovare un vicino che vuole scambiare due chiacchiere. Spesso può essere piacevole , ma a volte soprattutto a prima mattina non si può affrontare . Se vuoi difenderti dagli attaccabottone professionisti, impara una frase o porta con te un dizionarietto tascabile di una lingua difficile e mettilo in bella mostra sul tavolino. Al primo approccio, ti basterà fingerti straniero. Funziona posso garantirvelo a meno che la persona di fronte a voi conosca la lingua ed inizi ad attaccare bottone lo stesso. Di conseguenza scegliete bene la lingua.

 

In viaggio, quindi? Usa questa checklist per non dimenticare nulla:

 

italo

 

P.S Se ti piace dormire e tutte queste attività non fanno per te , ricorda di portare un poggiatesta /cuscino da viaggio per poter schiacchiare un pisolino in perfetta comodità.

cuscino da viaggio

Dopo questi consigli l’unica cosa da fare è scegliere la destinazione del viaggio e partire.

Con Italo potrete davvero essere in poco tempo in posti stupendi come Brescia. Sicuramente non sarà una città molto conosciuta però ha davvero tante cose da vedere.